Attilio Bartoli Langeli intervista Amedeo Feniello, autore de “Il bambino che inventò lo zero”

La storia raccontata da Amedeo Feniello, liberamente ispirata alla vita del grande matematico pisano Leonardo Fibonacci (1170-1240) – che con il suo “Liber abbaci” è da sempre ritenuto essere stato il primo a introdurre in Europa i numeri arabi, la numerazione posizionale, e il segno “0” – ci offre l’occasione per rendere nota una straordinaria scoperta del prof. Attilio Bartoli Langeli e per riconoscere il debito culturale dell’Occidente nei confronti del mondo arabo.
7 marzo 2016, ore 18

→ Visualizza la locandina dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.