Archivi categoria: Attività

Presentazione libri su s. Rosa

Due nuovi volumi pubblicati da “Frate Indovino” sono stati presentati sabato 8 settembre nella meravigliosa cornice della chiesa di S. Rosa a Viterbo:Vita di santa Rosa. Testo inserito negli atti del processocallistiano istruito nel 1457, tradotto in italiano (E. Piacentini), francese (T. Onori) e spagnolo (P. Gonzales Redondo); Filippo Sedda, Il prodigio dell’ordinario. La santità quotidiana di Rosa da Viterbo, con un contributo di sr. Francesca Pizzaia e delle sorelle Clarisse di Montone. Accolti dalla Macchina di S. Rosa, ancora visibile all’esterno del santuario, viterbesi e non, devoti e curiosi hanno aderito numerosi per ascoltare i due relatori del Centro Studi S. Rosa da Viterbo, promotore dei volumi e dell’evento.

Video presentazione Attilio Bartoli Langeli

Video presentazione Alvaro Cacciotti

Ringraziamento degli autori Filippo Sedda e sr. Francesca Pizzaia

Presentazione nuovi libri su santa Rosa

Nell’ambito delle iniziative legate alla promozione della conoscenza della vita di s. Rosa e della storia di Viterbo e della sua provincia, il Centro Studi Santa Rosa da Viterbo organizza la presentazione di due pubblicazioni curate dalla Casa Editrice Frate Indovino:
1.       Vita di Santa Rosa. Testo iscritto negli atti del processo callistiano istruito nel 1457, trad. P. Ernesto Piacentini (It – Fr – Sp).
2.       Filippo Sedda, Il prodigio dell’ordinario – La santità quotidiana di Rosa da Virterbo, con un contributo di suor Francesca Pizzaia e delle Sorelle Clarisse di Montone.
Santuario di Santa Rosa da Viterbo
Ore 10.30 – Saluti.
Ore 11.00 – Prof. Attilio Bartoli Langeli presenterà il volume: Vita di Santa Rosa.
Ore 11.30 – P. Alvaro Cacciotti presenterà Il prodigio dell’ordinario
Modera la Dott.ssa Eleonora Rava

Seguici su FaceBook

La Memoria Restaurata (Mostra)

«Cerchiamo quindi, quanto è possibile,di narrare nel presente la santità e i miracoli della beatavergine Rosa, affinché, non consideratiattentamente, non siano dimenticati da coloro cheli conoscono, per l’oscurità cheproviene dal passare del tempo,giacché la memoria dell’uomo divienelabile e svanisce, secondoquanto insegna Seneca:“La memoria dimentica ciò chenon ripensa spesso”»

(Vita quattrocentesca)

 

Presso il Santuario di S. Rosa, dal 1 al 13 settembre, resta aperta la mostra “La memoria restaurata. Presentazione dei dipinti, delle tavolette votive e dei documenti restaurati”,.

La mostra è realizzata dal Centro Studi S. Rosa da Viterbo Onlus in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area Metropolitana Di Roma e la Provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Lazio, con il patrocinio finanziario della Fondazione Carivit.

Inaugurazione 1 settembre ore 11.00.

Visualizza / scarica Comunicato stampa Mostra 2018.

S. Rosa arriva a Praga

Le dottoresse Sarah Tiboni e Eleonora Rava presentano una relazione dal titolo “Rose of Viterbo: birth and development of a patronage” (Rosa da Viterbo: nascita e sviluppo di un patronato) alla Conferenza “Don’t Let Us Die, or Our Successors…” Patron Saints on Their Path from the Middle Ages to Modern Times”
La Conferenza è organizzata dalla Faculty of Arts, Charles University, Prague (within the project Bohemian Hagiography of Czech Saints from Tridentine to Enlightenment Reforms) e dalla Royal Canonry of Premonstratensians at Strahov, dove si terrà dal 7 al 9 giugno 2018.
La conferenza verte sul fenomeno dei santi patroni e del patronato nelle sue trasformazioni.
Per il programma dettagliato clicca qui.

S. Rosa tra i santi internauti

Il 20 aprile le dott. sse Eleonora Rava e Romina De Vizio presentano una relazione dal titolo “Wiki-agiografia: il caso di Rosa da Viterbo” per I Santi Internauti. Esplorazioni Agiografiche nel Web, Convegno internazionale di studi (19-20 aprile 2018), che si tiene presso il Dipartimento di Lettere e Beni culturali dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Le curatrici dell’intervento si concentrano sulla voce Rosa da Viterbo di Wikipedia, che sarà presto aggiornata  e corretta.

Qui il programma del convegno.

Qui l’evento su FB.

Qui il video.

 

 

Ancora su santa Rosa in Australia

La dott.ssa Sarah Tiboni, socia del CSSRV, ha presentato una nuova relazione dal titolo “Emotions in a Miracle of St Rose: An Italian Eighteenth-Century Notarial Source”, per il seminario tenuto il 12 Aprile 2018 presso la University of Western Australia a Perth.

Si tratta dello studio di un manoscritto notarile del XVIII secolo sui miracoli compiuti da santa Rosa a Fabriano e il cui originale è conservato nell’Archivio del Monastero di S. Rosa.

Per una sintesi dell’intervento rimandiamo ad un articolo, frutto di un’intervista telefonica fatta dalla  tempo fa da IlGlobo un giornale online di Melbourne: