Informativa per il trattamento dei dati personali

Informativa ai sensi dell’art. 10 della legge 675 del 31 dicembre 1996

Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali

 La legge 675/96 disciplina il trattamento dei dati personali, intendendosi per tale la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione, ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni aventi ad oggetto i dati in questione. Per tale trattamento la legge prevede, in via di principio e salve precise eccezioni, il consenso del soggetto interessato. La legge prevede altresì che al soggetto interessato vengano fornite alcune informazioni che sono state ricomprese nel presente modulo di informativa.

  1. Fonte dei dati personali

 I dati personali verranno raccolti direttamente presso l’interessato, e saranno ovviamente trattati nel rispetto della normativa vigente.

  1. Finalità del trattamento cui sono destinati i dati

 I dati personali potranno essere trattati per:

  1. L’invio delle comunicazioni ufficiali dell’Associazione e la convocazione delle Assemblee;
  2. La creazione di un archivio leggibile dai soci contenente i dati personali dei soci anno per anno, ivi compresi quelli di coloro che non rinnovano l’iscrizione per l’anno in corso, ai fini di gestione amministrativa e allo scopo di mantenere un archivio storico dell’associazione;
  3. La creazione di una banca dati aggiornata degli iscritti (ovvero soci in regola con la quota annuale di associazione).

Il conferimento dei dati personali necessari alle finalità elencate ai punti (a) e (b) è essenziale in quanto strettamente legato alle finalità dell’associazione e il rifiuto di fornirli comporterà l’impossibilità di instaurare rapporti con il Centro Studi Santa Rosa da Viterbo-ONLUS; il trattamento di tali dati per le finalità elencate al punto (c) richiede il consenso dell’interessato.

  1. Modalità di trattamento dei dati

In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati potranno essere trattati, per conto dell’Associazione, da terzi incaricati di svolgere specifici servizi di assistenza e attività complementari a quelle dell’Associazione, ovvero necessarie all’esecuzione delle operazioni e dei servizi resi dall’Associazione stessa.

Titolare del trattamento:

Attilio Bartoli Langeli

Posta elettronica: attilio.bartolilangeli@gmail.com

Responsabile del trattamento:

Attilio Bartoli Langeli

Posta elettronica: attilio.bartolilangeli@gmail.com

Al titolare del trattamento Lei potrà rivolgersi per far valere i Suoi diritti così come previsti dall’articolo 13 della legge n. 675/96, di seguito riprodotto per sua convenienza. Le ricordiamo che:

-potrà accedere in tempo reale alla sua scheda personale mediante una pagina web che le verrà indicata tramite email.

-l’accesso richiederà l’inserimento del proprio numero di tessera e di una parola chiave che le verrà comunicata al momento della convalida dell’iscrizione.

Legge 675 del 31 dicembre 1996

Art. 13 Diritti dell’interessato

  1. In relazione al trattamento di dati personali l’interessato ha diritto:
  2. di conoscere, mediante accesso gratuito al registro di cui all’art. 31, comma 1, lettera a), l’esistenza di trattamenti di dati che possono riguardarlo;
  3. di essere informato su quanto indicato all’articolo 7. comma 4, lettere a), e h);
  4. di ottenere, a cura del titolare o del responsabile, senza ritardo:

-I. la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l’esistenza di giustificati motivi, con l’intervallo non minore di novanta giorni;

-II. la cancellazione,1a trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

-III. l’aggiornamento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l’ integrazione dei dati;

-IV. l’attestazione che le operazioni di cui ai numeri 2) e 3) sono state portate a conoscenza anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;

  1. di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. di opporsi, in tutto o in parte, al trattamento di dati personali che lo riguardano, previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva e di essere informato dal titolare, non oltre il momento in cui i dati sono comunicati o diffusi, della possibilità di esercitare gratuitamente tale diritto;
  3. Per ciascuna richiesta di cui al comma 1, lettera c), numero 1, può essere chiesto all’interessato, ove non risulti confermata l’esistenza di dati che lo riguardino, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal regolamento di cui all’articolo 33, comma 3.
  4. I diritti di cui al comma 1 riferiti ai dati personali concernenti persone decedute possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse.
  5. Nell’esercizio dei diritti di cui al comma 1 l’interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche o ad associazioni.
  6. Restano ferme le norme sul segreto professionale degli esercenti la professione di giornalista, limitatamente alla fonte della notizia.

(omissis)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.