Archivi categoria: SPES

Scuola di Paelografia E Storia

FAQ

Per risolvere i principali dubbi sulle attività SPeS, sono qui pubblicate alcune delle domande più frequentemente poste, con le relative risposte.
Per ulteriori dubbi, è sempre possibile scrivere all’indirizzo e-mail spes@centrostudisantarosa.org.

Dove si svolgono i corsi?
Attualmente i corsi SPeS si svolgono esclusivamente in modalità online, attraverso il programma Zoom e appoggiandosi alla piattaforma di e-learning Moodle per la condivisione dei materiali didattici e le registrazioni. 

Nel caso in cui dovessi essere assente per una o più lezioni, è possibile recuperarle tramite registrazione?
Tutte le lezioni dei corsi SPeS sono registrate e i video saranno caricati sulla piattaforma di e-learning. Sarà quindi possibile recuperare le lezioni perse (una o più) o rivederle in qualsiasi momento. 

L’orario del corso coincide sempre con altri impegni. Posso iscrivermi e seguire solo in differita? 
Sì, è possibile poiché tutte le lezioni saranno registrate e caricate sulla piattaforma e-learning così da permettere di seguire il corso in modalità asincrona.

È previsto il rilascio di un attestato?
Sì, è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione al termine del corso. 

Come posso versare il contributo? 
Vi sono due possibili alternative: 

  • attraverso bonifico bancario al seguente IBAN: IT18I0100514500000000001267 intestato a Centro Studi Santa Rosa da Viterbo onlus;
  • attraverso PayPal seguendo il link: paypal.me/cssrv

È necessario precisare sempre nella causale il titolo del corso e il proprio nome e cognome

Sono previsti sconti o esenzioni al contributo di iscrizione?
Per i corsi SPeS è possibile ottenere l’esenzione dal versamento del contributo di partecipazione solo nel caso in cui sia previsto il riconoscimento di CFU da parte della propria università. 

Come è possibile ottenere il riconoscimento della frequenza del corso come CFU?
È necessario contattare il coordinatore del proprio corso di laurea per verificare che questo sia possibile presso la propria università e per avviare l’iter necessario. La conferma del riconoscimento del corso come CFU universitari permette l’esenzione del pagamento del contributo. 

Corsi invernali 2022

Per l’inizio del 2022 la Scuola di Paleografia e Storia vi propone nuove offerte formative online. Potete trovare qui di seguito un elenco delle attività previste nei primi mesi, che sarà progressivamente aggiornato: i dettagli di ogni corso saranno pubblicati circa mese prima dell’inizio previsto e dopo la pubblicazione il titolo del corso si colorerà di rosso. Cliccando su ciascun titolo, verrete reindirizzati alla pagina dedicata con tutte le informazioni sul corso e sulle modalità di iscrizione.

 

  • Franciscan sources 2022: un ciclo di 6 incontri che si terranno a cadenza mensile il secondo venerdì del mese, con inizio il 14 gennaio, alle ore 17.
  • Notariato meridionale: organizzato in lezioni tenute da diversi studiosi, dal 17 gennaio al 4 aprile, tutti i lunedì dalle 17 alle 19.
  • Leggere e capire il latino medievale: un corso pratico in cui si leggeranno testi del mediolatino dai più semplici ai più complessi dal 19 gennaio al 16 marzo.

Le attività della SPeS proseguiranno anche nella primavera 2022. Le notizie sui prossimi corsi saranno pubblicate su questo sito nei prossimi mesi. Continuate a seguirci!

Leggere e capire il latino medievale 2022

L’insegnamento intende fornire ai partecipanti una formazione di base sulla lingua latina del Medioevo e offrire una panoramica generale dei mutamenti lessicali e sintattici avvenuti attraverso i secoli secondo le aree geografiche e il livello culturale degli scrittori (VI-XIV secc.).

Durante il corso si leggeranno e tradurranno testi di diversi generi letterari (storiografia, letteratura religiosa, novellistica ecc.) per evidenziare le peculiarità linguistiche della latinità medievale nelle sue differenziazioni dal mondo classico.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono approfondire la lingua latina dell’epoca medievale, che abbiano una conoscenza base (scolastica) del latino.

Metodo

Non si approfondisce sistematicamente la grammatica o sintassi, ma si leggeranno insieme varie tipologie di testi e si imparerà a comprenderne il significato.

Iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire rigorosamente entro il 12 gennaio 2022 attraverso questo modulo (è necessaria una Gmail per la compilazione).

Il contributo per la partecipazione è di 50 €, fatte salve eventuali convenzioni per erogazione di crediti formativi a studenti delle università associate; potranno essere versati attraverso bonifico bancario al seguente IBAN: IT18I0100514500000000001267intestato al CSSRV o su paypal.me/cssrv cliccando sul bottone “Invia”, precisando sempre la causale: “Latino medievale – Nome cognome”.

All’atto dell’iscrizione sarà necessario allegare laricevuta del versamento. Qualche giorno prima dell’inizio delle lezioni gli iscritti saranno inseriti sulla piattaforma e-SPeS, dove troveranno il link percollegarsi via Zoom. Sulla piattaforma, oltre ai materiali didattici, saranno disponibili anche le lezioni registrate. 

Brochure

Per scoprire gli altri corsi SPeS in programmazione per l’inverno 2022, clicca qui!
Se hai dubbi, consulta la sezione FAQ!

Franciscan Sources 2022

In questi ultimi decenni, dopo la pubblicazione delle prime raccolte nazionali di Fonti Francescane (Francia 1968, Italia 1977), l’attenzione sulle fonti riguardanti frate Francesco e il movimento a lui ispirato è aumentato esponenzialmente, portando a nuove acquisizioni, nuove edizioni e persino a scoperte di nuovi documenti.

In vista dei centenari che culmineranno negli 800 anni dalla morte (1226) e della canonizzazione (1228) di frate Francesco, si è pensato di riprendere sistematicamente tutte le fonti bio-agiografiche, cronache, compilazioni e documenti legati a Francesco d’Assisi attraverso un seminario online con sei appuntamenti annuali (da gennaio a giugno). Già la rivista Frate Francesco ha dedicato – e continua a farlo – una rubrica sulla lettura delle fonti, ma altre iniziative di studio sono nate per favorirne l’approfondimento.

Questo seminario, attraverso i maggiori esperti a livello internazionale affiancati da giovani ma promettenti ricercatori, vuole offrire a studiosi e appassionati un nuovo strumento di approccio mediante la diretta e la messa a disposizione del video, sottotitolato anche in inglese. L’ordine di presentazione delle fonti sarà pressoché cronologico, sarà annualmente declinato secondo un tema guida e evidenziato da una relazione di carattere più storiografica.

Destinatari

Studiosi e appassionati del mondo francescano e della sua storia, che desiderino approfondire la conoscenza a partire dalle numerose fonti storiche.

Iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire rigorosamente entro il 7 gennaio 2022  attraverso questo modulo (è necessaria una Gmail per la compilazione).

Il contributo per la partecipazione è di 50 €; potranno essere versati attraverso bonifico bancario al seguente IBAN: IT18I0100514500000000001267 intestato a Centro Studi Santa Rosa da Viterbo onlus o su paypal.me/cssrv  cliccando sul bottone “Invia” (o bottone “Donate” in questo sito), precisando sempre la causale: “Contributo Franciscan Sources 2022 – Nome cognome”.

All’atto dell’iscrizione sarà necessario allegare la ricevuta del versamento. Qualche giorno prima dell’inizio delle lezioni gli iscritti saranno inseriti sulla piattaforma e-SPeS, dove troveranno il link per collegarsi via Zoom, i materiali didattici e saranno disponibili le lezioni registrate.

Sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Programma 2022

14 gennaio: Marcello Bolognari, Gli autografi di Frate Francesco 

11 febbraio: Luigi Pellegrini, Gli Scritti di frate Francesco 

11 marzo: Felice Accrocca, Fonti Francescane: dalla contrapposizione all’integrazione

8 aprile: Simone Allegria, La lettera enciclica di frate Elia

13 maggio: Marco Bartoli, Vita beati Francisci 

10 giugno: Giulia Cò, Vita beati patris nostri Francisci 

Locandina

Per scoprire gli altri corsi SPeS in programmazione per l’inverno 2022, clicca qui!

Se hai dubbi, consulta la sezione FAQ!

Notariato meridionale

Il seminario si propone di analizzare alcuni casi peculiari della storia del notariato meridionale italiano in un arco temporale che va dal X al XV secolo. L’approccio è squisitamente pratico, privilegia la lettura del documento, senza trascurare l’analisi della scrittura, il contesto documentario e storico-geografico.

Destinatari

Studiosi e appassionati del notariato, della paleografia e della storia con una competenza di base di paleografia e latino medievale.

Iscrizione

Le iscrizioni dovranno pervenire rigorosamente entro il 10 gennaio 2022  attraverso questo modulo (è necessaria una Gmail per la compilazione).

Il contributo per la partecipazione è di 50 €, fatte salve eventuali convenzioni per erogazione di crediti formativi a studenti delle università associate; potranno essere versati attraverso bonifico bancario al seguente IBAN: IT18I0100514500000000001267 intestato a Centro Studi Santa Rosa da Viterbo onlus o su paypal.me/cssrv cliccando sul bottone “Invia” (o bottone “Donate” in questo sito), precisando sempre la causale: “Contributo Notariato meridionale – Nome cognome”.

All’atto dell’iscrizione sarà necessario allegare la ricevuta del versamento. Qualche giorno prima dell’inizio delle lezioni gli iscritti saranno inseriti sulla piattaforma e-SPeS, dove troveranno il link per collegarsi via Zoom, i materiali didattici e saranno disponibili anche le lezioni registrate.

Per scoprire gli altri corsi SPeS in programmazione per l’inverno 2022, clicca qui!
Se hai dubbi, consulta la sezione FAQ!

Laboratorio di edizione fonti liturgiche 2021-2022

Lezioni pubbliche

Le prime lezioni del Laboratorio di edizione fonti liturgiche si svogeranno online venerdì 29 ottobre 2021, dalle ore 16.30 alle ore 19.30, e potranno essere seguite da tutti coloro che sono interessati al tema.

Questo il programma:
▪ Francis Andrews, Lo status quæstionis della reclusione urbana
▪ Eleonora Rava, Il fenomeno della reclusione
▪ Laura Albiero, Introduzione ai libri liturgici
▪ Filippo Sedda, Ecdotica liturgica

Per ottenere le credenziali per l’accesso a Zoom è necessario compilare questo modulo entro le ore 16 del 28 ottobre.

Il Laboratorio

Il laboratorio si propone di introdurre alle tecniche, ai metodi, alla cultura dell’edizione delle fonti liturgiche, attraverso un percorso di durata annuale (ottobre-giugno) con incontri a cadenza mensile. Esso prevede lezioni introduttive a carattere interdisciplinare (descrizione dei manoscritti liturgici, euristica delle fonti, paleografia musicale, ecdotica liturgica) con esercitazioni pratiche in classe e a casa finalizzate all’edizione dei testi in esame. In questa edizione si studieranno gli Ordines ad recludendum ancora inediti di vari paesi europei, cioè la liturgia che il vescovo compiva per chi sceglieva una vita di reclusione volontaria. 

Destinatari: chiunque sia in possesso di una laurea magistrale (o specialistica o quadriennale o equipollente) e che abbia sufficienti conoscenze di latino e paleografia

Date: 29 ottobre 2021 – 17 giugno 2022

Modulo iscrizione: https://forms.gle/5PrRftDHKrLMNXcE7

Scadenza iscrizioni: 23 ottobre 2021

Come: a distanza

Aggiornamento: possibilità di esenzione

Grazie al contributo concesso dalla Direzione generale educazione, ricerca e istituti culturali del Ministero della cultura saranno esentati dal versamento del contributo di partecipazione al laboratorio un massimo di tre iscritti in difficoltà economiche e il cui curriculum sia congruente con l’oggetto del laboratorio. In questo caso oltre al Curriculum Vitae dovrà allegarsi una domanda nell’apposito spazio del modulo di iscrizione.

Qui di seguito i dettagli del laboratorio.

Per scoprire gli altri corsi SPeS in programmazione per l’autunno 2021, clicca qui.

Avviamento alla paleografia musicale

Il corso, tenuto da Laura Albiero, intende proporre un’introduzione alle grafie musicali cosiddette neumatiche utilizzate nei manoscritti liturgici del Medioevo occidentale. I partecipanti saranno guidati a riconoscere le diverse famiglie neumatiche, elemento che orienta la localizzazione dei testimoni, a individuare i singoli segni e le loro caratteristiche e ad elaborare un’edizione comparativa attraverso esercitazioni mirate.

Destinatari: chiunque sia interessato allo studio della paleografia musicale

Date: 11 ottobre – 20 dicembre 2021, tutti i lunedì dalle 17.00 alle 19.00

Modulo iscrizione: https://forms.gle/si8LkV7mseCLJVe37

Scadenza iscrizioni: 4 ottobre 2021

Come: online, con possibilità di visionare in seguito le registrazioni delle lezioni

Qui di seguito i dettagli del corso.

Per scoprire gli altri corsi SPeS in programmazione per l’autunno 2021, clicca qui.

Avviamento allo studio del manoscritto

Il corso, tenuto da Adriana Paolini, intende fornire gli strumenti delle discipline del libro, in particolare della codicologia, per introdurre alla catalogazione specialistica dei codici medievali.
La codicologia è la disciplina che indaga gli aspetti materiali e le tecniche di allestimento di un codice medievale e il corso si propone di fornire le conoscenze di base per individuare le principali tipologie di libro manoscritto, per analizzare le differenze tra i libri, per conoscere le professionalità che presero parte all’allestimento di un codice, per  descrivere i codici medievali secondo le principali regole di catalogazione.

Destinatari: chiunque sia interessato allo studio dei manoscritti

Date: 5 ottobre – 7 dicembre 2021, tutti i martedì dalle 17.00 alle 19.30 + mercoledì 17 novembre e giovedì 18 novembre [nuove date] dalle 16.00 alle 18.00

Modulo iscrizione: https://forms.gle/AnQveqBNYsathGMd7

Scadenza iscrizioni: 28 settembre 2021

Come: online, con possibilità di visionare in seguito le registrazioni delle lezioni

Di seguito il dettaglio del corso. 

Per scoprire gli altri corsi SPeS in programmazione per l’autunno 2021, clicca qui.

Corsi autunnali 2021

Anche per l’autunno 2021 la Scuola di Paleografia e Storia vi propone un calendario ricco di corsi e di laboratori online, con iniziative di approfondimento a più livelli, rivolte a chiunque abbia il desiderio di continuare la propria formazione nell’ambito della paleografia, della storia e degli strumenti digitali utili alla proprie ricerche storiche.

Qui di seguito potrete trovare un elenco delle attività previste, che sarà progressivamente aggiornato: i dettagli di ogni corso saranno pubblicati circa mese prima dell’inizio previsto e dopo la pubblicazione il titolo del corso si colorerà di rosso. Cliccando su ciascun titolo, verrete reindirizzati alla pagina dedicata con tutte le informazioni sul corso e sulle modalità di iscrizione.

Corsi

 

  • Avviamento allo studio del manoscritto, tenuto da Adriana Paolini dal 5 ottobre al 7 dicembre 2021, tutti i martedì dalle 17 alle 19.30; nei giorni 16 e 17 novembre le lezioni si terranno in collegamento dalla Biblioteca degli Ardenti di Viterbo.
  • Avviamento alla paleografia musicale, tenuto da Laura Albiero, con il patrocinio dell’IRHT, dall’11 ottobre al 20 dicembre 2021, tutti i lunedì dalle 17 alle 19.
  • Access per umanisti – modulo avanzato, a cura di Eleonora Rava, con la collaborazione di Giuliana Falchi e Valerio Leonardis, dal 13 ottobre al 3 novembre 2021 tutti i mercoledì dalle 16.30 alle 19.30.

Laboratori

 

  • Laboratorio sulle fonti liturgiche: si tratta di un laboratorio di durata annuale, i cui incontri si terranno l’ultimo venerdì del mese da ottobre 2021 fino a giugno 2022. Si studieranno gli Ordines ad recludendum ancora inediti di vari paesi europei, ovvero la liturgia che il vescovo compiva per chi sceglieva una vita di reclusione.

 

Per qualsiasi domanda potete scrivere a spes@centrostudisantarosa.org

Access per umanisti – modulo avanzato

Costruiamo insieme il tuo database

Il corso ha l’obiettivo di aiutare i partecipanti nella progettazione e nella costruzione di un database adatto alle proprie esigenze di studio e di ricerca. Si utilizzerà il software Microsoft Access con lo scopo di rispondere alla duplice necessità negli studi umanistici di analizzare i dati dal punto di vista sia quantitativo sia qualitativo.
Il corso ha un carattere eminentemente pratico: i partecipanti, dopo aver realizzato individualmente la struttura logica del proprio database a partire dalle fonti oggetto del proprio studio, beneficeranno dell’aiuto dei docenti e del confronto durante le lezioni online per costruire la banca dati, verificarne il funzionarmento e perfezionarla.

Destinatari: chi ha frequentato il modulo base oppure ha conoscenze pregresse di Access.

Date: 13 ottobre-3 novembre, ogni mercoledì dalle 16.30 alle 19.30

Modulo di iscrizione: https://forms.gle/vjZAbxLFfQbCuqaw7

Scadenza per le iscrizioni: 29 settembre 2021

Come: online

Di seguito la brochure informativa